La gomma si rovina con il passare del tempo. E con la pioggia la visibilità diventa un problema. Meglio non rischiare e cambiarli una volta all’anno.

Le spazzole tergicristallo hanno un’importanza decisamente maggiore di quello che normalmente si pensa: la loro funzione di pulizia del parabrezza e del lunotto posteriore da acqua, neve e polvere è infatti essenziale per garantire una corretta visibilità e quindi un adeguato livello di sicurezza per chi è alla guida e di conseguenza per i passeggeri dell’auto.

tergicristallo sono composti da tre elementi:

  • la base di montaggio e il braccio;
  • il telaio;
  • la lama.

L’unione di lama e telaio è normalmente definita “spazzola”. L’efficacia dell’azione del tergicristallo dipende dal corretto assemblaggio di questi tre componenti e dal loro livello di usura (in particolare per quanto riguarda la spazzola).

Come posso capire quando devo sostituire le spazzole tergicristallo?

L’elasticità delle lame di gomma diminuisce rapidamente alle temperature più calde o estremamente fredde. Di conseguenza, una spazzola secca non potrà asciugare il parabrezza a dovere. In generale, il consiglio è di cambiare i tergicristalli almeno una volta all’anno o, in ogni caso, di non aspettare che le gomme siano del tutto usurate, ovviamente per motivi di sicurezza. È possibile capire quando è arrivato il momento della sostituzione: in base alla pulizia del parabrezza, ma anche dal rumore che si può udire durante il funzionamento dei tergicristalli o dal loro movimento, che può diventare poco scorrevole. Ad ogni modo, è più opportuno cambiarli all’inizio dell’inverno: durante la stagione più calda, infatti, la gomma dei tergicristalli si indurisce con il conseguente mal funzionamento in inverno, quando serviranno di più.

In sintesi, con ogni probabilità dovranno essere sostituite o regolate:

  • se le spazzole lasciano zone non pulite: la pressione del portaspazzole è insufficiente o la pressione della spazzola è distribuita male sul parabrezza, oppure si verifica il sollevamento della spazzola a velocità elevate;
  • se le spazzole sono deformate: può essersi depositata della sporcizia sul parabrezza o sulla gomma. La gomma può essere piegata dalla pressione del portaspazzole, indurita dall’invecchiamento o dal calore;
  • se le spazzole lavorano a scatti e rumorosamente: la gomma può essere indurita dall’invecchiamento o dal calore oppure potrebbe essere piegata dalla pressione troppo forte del portaspazzola;
  • se spazzole lasciano striature: la gomma potrebbe essere screpolata, spezzata dal gelo, dal calore o dalle intemperie.

 

Per qualsiasi altra informazione, contattaci o vieni a trovarci presso la nostra sede, saremo felice di aiutarti a mantenere le tue spazzole tergicristallo sempre in forma perfetta.

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2015 AUTOTECNICA D'ANDREA ANTONIO | P.IVA 01292480769 | Privacy Policy

logo-footer

RIMANI IN CONTATTO CON NOI: